Vai ai giochi

Eco slider

il gioco online gratuito che racconta il progetto Green League!

Introduzione

Green League compie un anno e per celebrare l’evento abbiamo realizzato un unico gioco che racchiude all’interno i suoi predecessori. Perciò preparati a ripercorrere insieme a noi le tappe che ci hanno portato fino a qui!

Storia

Eco Slider è il puzzle narrativo basato sul famoso gioco del 15, dove i simboli della Green League hanno sostituito le caselle numerate. Si tratta di un rompicapo creato nel 1874 da un postino di Canastota (New York), Noyes Chapman, tuttavia divenne famoso solo dopo il 1880 grazie a Samuel Loyd, autore di problemi matematici, il quale offrì ben mille dollari a chi fosse riuscito a risolvere il puzzle. Il gioco del 15 è oggi considerato un solitario classico, un cosiddetto “scacciapensieri” o “rompicapo”. Eco Slider si trasforma nell’occasione per ricomporre il mosaico dei messaggi proposti fino a oggi dal Coou: dalla raccolta dell’olio esausto, alla raccolta differenziata, dal risparmio energetico alla mobilità sostenibile.

Istruzioni

Obiettivo primario del gioco è ricomporre l’immagine, come se si dovesse ricostruire un vero e proprio messaggio nascosto! La grafica è essenziale: il giocatore ha solo un quadrato con delle caselle al suo interno in ordine sparso. Si tratta di una tabellina di forma quadrata divisa in tre righe e tre colonne, su cui sono collocate 8 tessere. Obiettivo del gioco è ricostruire l’immagine originale. I comandi sono molto semplici: si usa il mouse per il computer e le dita sullo schermo touchscreen. Le tessere possono scorrere in orizzontale o verticale, ricordando sempre che bisogna spostarle sfruttando lo spazio vuoto. Il gioco finisce quando tutti i pezzi sono stati messi in ordine o quando termina il tempo a disposizione.