Vai ai giochi

Glossario

 

Scarico industriale

Immissione effettuata esclusivamente tramite un sistema stabile di collettamento che collega senza soluzione di continuità il ciclo di produzione del refluo con il corpo recettore acque superficiali, nel suolo, nel sottosuolo e in rete fognaria, indipendentemente dalla loro natura inquinante, anche sottoposte a preventivo trattamento di depurazione.

Separazione degli inquinanti

La depurazione è il sistema tecnologico che, a mezzo di opportuni impianti, detti impianti di depurazione, si realizza e si attiva per eliminare dai sistemi liquidi e gassosi sostanze estranee o inquinanti. Si svolge un processo composto da una serie di azioni programmate di carattere meccanico, chimico-fisico e biologico. Gli impianti di depurazione più comuni si possono dividere in due grandi classi, a seconda di ciò che si deve depurare: aria o acqua.

Sic

Acronimo della lingua inglese che indica Site of Community Importance (in italiano il sito di interesse comunitario o sito di importanza comunitaria) è un concetto definito dalla direttiva comunitaria n. 43 del 21 maggio 1992, (92/43/CEE). Direttiva del Consiglio relativa alla conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche, nota anche come Direttiva "Habitat", recepita in Italia a partire dal 1997. In ambito ambientalistico il termine è usato per definire un'area che: contribuisce in modo significativo a mantenere o ripristinare una delle tipologie di habitat a mantenere in uno stato di conservazione soddisfacente una delle specie definite della direttiva Habitat; può contribuire alla coerenza della rete di Natura 2000; contribuisce in modo significativo al mantenimento della biodiversità della regione in cui si trova.

Sinanet

La rete SINAnet rappresenta lo strumento di raccolta e integrazione degli elementi informativi resi disponibili dalle autorità pubbliche, necessari ad assicurare l'interoperabilità dei set di dati territoriali e del monitoraggio ambientale e dei servizi ad essi relativi.

Sistema di gestione ambientale

I Sistemi di Gestione Ambientale (SGA) rappresentano un importante ed autorevole strumento di verifica che può essere utilizzato da tutte le organizzazioni, sia pubbliche che private, per analizzare e migliorare le performance ambientali delle proprie attività e dei propri servizi.

Smart city

La città intelligente (dall'inglese smart city) è una realtà urbana realizzata attraverso sistemi intelligenti di gestione di risorse, infrastrutture, tecnologie, mobilità, produzione e consumi energetici. Il tutto realizzato in ottica di sostenibilità ambientale ed efficienza.

Sostenibile

In ambito ambientale, economico e sociale, la sostenibilità è rappresentata dalle condizioni attraverso le quali è possibile assicurare il soddisfacimento dei bisogni della generazione presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di realizzare i propri. Il concetto è stato introdotto per la prima volta nel corso della prima conferenza ONU sull’ambiente nel 1972.

Sostenibilità ambientale

In ambito ambientale, la sostenibilità è considerata una prerogativa essenziale per garantire la stabilità di un ecosistema, cioè la capacità di mantenere nel futuro i processi ecologici che avvengono all'interno di un ecosistema preservando la sua biodiversità.

Subsidenza

La subsidenza o subsistenza è un lento e progressivo sprofondamento del fondo di un bacino marino o di un'area continentale. Il fenomeno è particolarmente evidente nelle aree di geosinclinale dove la sedimentazione attiva produce imponenti serie detritiche, con spessori che possono essere di migliaia di metri; ciò è spiegabile solo ammettendo un lento abbassamento del bacino simultaneamente alla deposizione e all'accumulo dei sedimenti.

Sviluppo sostenibile

Lo sviluppo sostenibile è una forma di sviluppo economico compatibile con la salvaguardia dell'ambiente e dei beni liberi garantendoli per le generazioni future.