Calo del 30% del numero dei sacchetti di plastica dispersi nei mari inglesi Negli ultimi 10 anni si è registrato un calo del 30% del numero di sacchetti di plastica recuperati dalle reti da pesca a strascico nei mari del Regno Unito
Vai ai giochi

News

Calo del 30% del numero dei sacchetti di plastica dispersi nei mari inglesi

categoria: Mercoledì 11/04/2018
Calo del 30% del numero dei sacchetti di plastica dispersi nei mari inglesi

Negli ultimi 10 anni si è registrato un calo del 30% del numero di sacchetti di plastica recuperati dalle reti da pesca a strascico nei mari del Regno Unito. È quanto emerge dallo studio effettuato da scienziati del britannico Centre for Environment, Fisheries and Aquaculture Science – il CEFAS – e pubblicato dalla rivista scientifica Science of the Total Environment. Secondo gli autori della ricerca, questo risultato raggiunto potrebbe essere il diretto effetto dell’introduzione dei sacchetti di plastica a pagamento, una realtà avviata nel Regno Unito dal 2015.

Lo studio, svolto dal 1992 al 2017, è il risultato della correlazione fra i dati relativi all’ultimo decennio e quelli del precedente, quando i sacchetti di plastica che venivano distribuiti dagli esercizi commerciali non erano ancora a pagamento. La diminuzione registrata è incoraggiante perché evidenzia come il lavoro congiunto da parte dei cittadini, del settore pubblico, dell’industria, delle Ong e del governo possa ridurre la presenza della plastica nel mare.

Tuttavia – affermano gli autori della ricerca – ci potrebbero essere anche altre cause di questo cambiamento come l’utilizzo dei nuovi materiali biodegradabili per i sacchetti di plastica, che li rendono maggiormente deteriorabili, e il cambiamento delle correnti marine.

share

Altre News

Una tecnologia Made in Italy per trasformare gli scarti di agrumi in abiti

Una tecnologia Made in Italy per trasformare gli scarti di agrumi in abiti

Mercoledì 18/04/2018

È tutta Made in Italy la tecnologia che permette la creazione di tessuti sostenibili di alta qualità partendo dagli scarti degli agrumi

A Milano un’installazione per riflettere sul climate change

A Milano un’installazione per riflettere sul climate change

Lunedì 16/04/2018

Una struttura al centro di Milano per significare il rapporto che sussiste tra la natura e l’abitare, immaginando un futuro nel quale le case saranno sempre più sostenibili

Una pagella in materia di clima per tutti i Paesi del mondo

Una pagella in materia di clima per tutti i Paesi del mondo

Venerdì 13/04/2018

Il consorzio internazionale Climate Action Tracker stila ogni anno la classifica delle nazioni che adottano politiche di tutela ambientale.