Italiani e sostenibilità, un binomio che si rafforza Dalle evidenze del 3° Osservatorio nazionale sullo stile di vita sostenibile presentato da LifeGate a Milano, appare chiaro come i nostri connazionali abbiano sempre più a cuore il tema dell’impatto ambientale del proprio stile di vita e quindi della sostenibilità dei consumi.
Vai ai giochi

News

Italiani e sostenibilità, un binomio che si rafforza

categoria: Mercoledì 26/04/2017
Italiani e sostenibilità

Dalle evidenze del 3° Osservatorio nazionale sullo stile di vita sostenibile presentato da LifeGate a Milano, appare chiaro come i nostri connazionali abbiano sempre più a cuore il tema dell’impatto ambientale del proprio stile di vita e quindi della sostenibilità dei consumi.

Il 59% degli italiani (29,7 milioni di persone) si dichiara infatti attento a questi argomenti. Non si tratta soltanto di una dichiarazione di intenti, perché aumenta contestualmente anche l’impegno pratico a ridurre e modulare le proprie scelte quotidiane di consumo. Dati incoraggianti dunque, che fanno emergere un quadro nazionale in cui i cittadini prendono sempre maggiore consapevolezza in materia di sostenibilità ambientale e dei benefici che l’adozione di comportamenti “verdi” può comportare.

In particolare, lo studio di LifeGate evidenzia, tra le maggiori preoccupazioni legate allo stato di salute dell’ambiente, i livelli dello smog e delle polveri sottili nelle principali città. Un tema che ha ottenuto maggiore attenzione del pubblico rispetto ai fatti connessi agli attacchi terroristici: il 79% degli italiani si dice preoccupato per l’inquinamento dell’aria, mentre il 72% per gli effetti dei cambiamenti climatici. Se comunque poco più di un quarto del campione ha dimostrato piena consapevolezza sul significato del termine sostenibilità, la stragrande maggioranza (90%) degli italiani indica la necessità di investire nelle energie rinnovabili in testa alle cose da fare. Ancora, Il 71% della popolazione italiana dichiara di effettuare la raccolta differenziata e il 53% di utilizzare elettrodomestici a basso consumo energetico. Il 26% del campione infine si è rivelato disponibile a rinunciare all’uso dell’auto privata quando è possibile. In fase di acquisto, il 52% degli italiani si è detto disposto a pagare di più per l’acquisto di prodotti sostenibili dal punto di vista ambientale e in grado di dare il giusto valore al lavoro di produzione.

share

Altre News

Giornata europea dei Parchi, la festa della natura

Giornata europea dei Parchi, la festa della natura

Venerdì 25/05/2018

Centinaia di eventi in Italia e in Europa, tra escursioni e attività all'aperto, conferenze, mostre e momenti dedicati alla gastronomia. La Giornata europea dei Parchi, festeggiata nella giornata di ieri, è stata promossa da Europarc, la Federazione Europea dei Parchi

Al via Circonomia: quattro giornate dedicate all’economia circolare

Al via Circonomia: quattro giornate dedicate all’economia circolare

Giovedì 24/05/2018

È partita ieri da Torino la terza edizione di Circonomia, il Festival dell’economia circolare e delle energie dei territori, organizzato in collaborazione con l’amministrazione del capoluogo piemontese

Il Costa Rica dice addio ai combustibili fossili

Il Costa Rica dice addio ai combustibili fossili

Lunedì 21/05/2018

C’è un piccolo Paese, incastonato in America centrale tra Nicaragua e Panama, che sta facendo parlare di se in tutto il mondo