Novantasei figurine per imparare la raccolta differenziata “La mia prima raccolta (differenziata)” è l’album di figurine nato con l’obiettivo di insegnare ai più piccoli le buone pratiche per realizzare una corretta raccolta differenziata
Vai ai giochi

News

Novantasei figurine per imparare la raccolta differenziata

categoria: Mercoledì 04/07/2018
Novantasei figurine per imparare la raccolta differenziata

“La mia prima raccolta (differenziata)” è l’album di figurine nato con l’obiettivo di insegnare ai più piccoli le buone pratiche per realizzare una corretta raccolta differenziata.

L’idea nasce dall’Amiat - società di raccolta e smaltimento rifiuti nella città di Torino – che ha diffuso l’album in tutte le scuole della città con l’intento di arrivare anche alle altre città del Nord Ovest dell’Italia.

Pensata per i “nativi ambientali”, la prima generazione di bambini nati con la gamma di cassonetti colorati, le 96 figurine rappresentano ognuna un rifiuto diverso, associata a una cornice di colori diversi tanti quanti quelli dei contenitori dove lo scarto deve essere gettato. Al bambino che riuscirà a completare l’intero album verrà assegnato un premio: il diploma di “Ecofan”.

In questo modo, la sensibilizzazione alla raccolta differenziata parte dai più piccoli che hanno capacità di incidere, con i loro comportamenti virtuosi, sulla condotta dell’intera famiglia.

share

Altre News

In Germania parte il primo treno a idrogeno

In Germania parte il primo treno a idrogeno

Mercoledì 19/09/2018

Zero emissioni, rispetto per l’ambiente e rivoluzione della mobilità. Sono le caratteristiche del nuovo treno alimentato a idrogeno, partito questa settimana sui binari della Bassa Sassonia, a nord della Germania

Vivere all’aria aperta aiuta le capacità cognitive dei bambini

Vivere all’aria aperta aiuta le capacità cognitive dei bambini

Lunedì 17/09/2018

Lo sviluppo della memoria e delle capacità di apprendimento dei più piccoli sono da anni oggetto di indagine scientifica. Una recente ricerca inglese rivela come i bambini che vivono in un ambiente naturale, ricco di alberi e vegetazione, maturino dei vantaggi nelle facoltà di apprendimento a scuola rispetto ai coetanei che invece hanno vissuto in un contesto urbano

Connessioni ecologiche tra parchi

Connessioni ecologiche tra parchi

Venerdì 14/09/2018

Una passerella per osservare le rare testuggini palustri nel Parco del Mincio è una delle ‘tessere’ che compongono il grande piano di valorizzazione della provincia di Mantova