La lotta allo spreco alimentare diventa cibo gratis all’Incovenience Store

Consentire a tutti l’accesso al cibo, combattendo lo spreco alimentare. L’iniziativa arriva dall’Inconvenience Store, un supermercato a nord di Melbourne, in Australia, in cui tutte le persone possono prendere gli alimenti in maniera gratuita o lasciando un’offerta libera. La logica di fondo, infatti, è quella del “Pay-what-you-feel” ovvero la possibilità di pagare in base alle proprie condizioni economiche e offrire il cibo, in maniera gratuita, a chi non ha le possibilità di comprare.

Con il passare del tempo, attorno all’Inconvenience, si è creata una vera e propria rete di persone che usufruiscono di questo servizio: tanti sono quelli che, non sopportando lo spreco di cibo, comprano gli alimenti in questo supermercato e in molti, invece, scelgono di entrare solo per lasciare delle donazioni utili per mandare avanti l’attività.

Lo spreco alimentare viene combattuto a partire dalla provenienza dei prodotti: sugli scaffali è possibile trovare pane, pasta, verdura o frutta che vengono presi dalle rimanenze dei negozi vicini o dei banchi del mercato di Preston.

Archivio News

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com