Oggi in Italia si celebra la Giornata Nazionale degli Alberi

Una giornata per accendere i riflettori su un bene inestimabile, che spesso diamo per scontato. Parliamo degli alberi che popolano le aree verdi, le campagne e le nostre città. Una risorsa preziosissima per l’equilibrio ambientale mondiale perché sono in grado di trattenere le emissioni nocive intervenendo in questo modo concretamente alla lotta al cambiamento climatico. La Giornata nazionale dell’albero è stata istituita con legge nazionale nel 2013 al fine di perseguire, mediante la valorizzazione dell’ambiente e del patrimonio arboreo e boschivo, l’attuazione del protocollo di Kyoto e richiamare l’attenzione dei cittadini sulla funzione degli alberi per l’ambiente, il territorio e la vivibilità delle città. Molteplici quest’oggi le iniziative di sensibilizzazione ambientale condotte su tutto il territorio italiano, che hanno visto gli alunni delle scuole tra i principali protagonisti. Un importante segnale…

Leggi tutto

In visita in Nuova Zelanda? C’è da firmare l’impegno a tutelare l’ambiente

Un vademecum di consigli ambientali da visionare e controfirmare. Da oggi tutti i turisti che intendano fare ingresso in Nuova Zelanda dovranno leggere attentamente e siglare un documento che contiene le linee guida di comportamento a salvaguardia dell’ecosistema. Un atto da oggi necessario a finalizzare l’ingresso nel Paese, insieme ai rigidi controlli in aeroporto sui beni e prodotti che si introducono sul territorio neozelandese. Il Paese oceanico, meta di un crescente afflusso turistico, è noto al mondo per la straordinaria varietà della sua flora e fauna e, allo stesso tempo, per l’approccio culturale estremamente rispettoso della natura dei suoi cittadini. Il documento di indicazioni e suggerimenti sul corretto comportamento ambientale rappresenta quindi un ulteriore elemento a difesa dell’ambiente, questa volta rivolto ai visitatori stranieri che per lavoro o vacanza vogliano trascorrere…

Leggi tutto

Buone pratiche dal mondo alberghiero: eliminare la plastica è possibile

Un albergo di lusso eco-friendly che utilizza la plastica riciclata raccolta in mare, contenitori in bambù e fiaschette di metallo: oggi diventa realtà. Il buon esempio arriva da un albergo di lusso nel cuore di Londra, che ha lanciato l’iniziativa Stay Plastic Free (Resta libero dalla plastica). Sono quindi banditi dall’hotel i contenitori monouso come le bottiglie, le cannucce e i flaconcini per lo shampoo che vengono sostituiti da oggetti in plastica riciclata raccolta sulla spiaggia di Brighton da una signora. Materiale che viene in seguito trasformata dalla stessa struttura ricettiva in singolari oggetti di design, come i sottobicchieri striati utilizzati nella hall principale. A essere preferiti sono, inoltre, i contenitori di vetro o di cartone, spazzole per i capelli e spazzolini da denti realizzati in bambù e lo staff dell’albergo…

Leggi tutto

Il riciclo al centro per la salvaguardia delle risorse

Da quest’anno, il 18 marzo è il Global Recycling Day 2018, ovvero la Giornata dedicata alla Sensibilizzazione dell’attività di Riciclo: un appuntamento importante per la salvaguardia delle risorse primarie e per la tutela del nostro Pianeta. Dal successo ottenuto dalla prima Giornata di sensibilizzazione, il Bureau of International Recycling – l’Associazione Mondiale del Settore del Riciclaggio – ha avviato una nuova associazione, la Global Recycling Foundation con l’obiettivo di promuovere e supportare l’industria globale del riciclo e di tutelare l’intero ecosistema. Per sostenere la centralità della salvaguardia delle risorse e difendere la Terra, la Global Recycling Foundation ha introdotto la Settima risorsa, i materiali riciclati, e ha sottoscritto 9 obiettivi da perseguire attivamente: – Continuare a sostenere e celebrare la Giornata mondiale del riciclaggio ogni anno; – Promuovere la priorità della…

Leggi tutto

Ridurre i consumi energetici in casa, un impegno per l’ambiente

A volte si pensa che la lotta al cambiamento climatico possa interessare soltanto le grandi industrie e i poli produttivi. Al contrario, anche il contributo dei singoli cittadini e delle famiglie può risultare determinante. Molte sono in realtà le scelte ecologiche che chiunque può prendere per salvare l’ambiente. Dagli infissi termo isolanti che garantiscono dalla dispersione del calore, ad un sistema elettrico efficiente con annesso misuratore dei kW/ora consumati fino al pellet certificato da fonte sostenibile. Accorgimenti pratici richiamati in occasione della celebrazione, il 22 ottobre, della Giornata Mondiale dell’Energia, istituita nel 2012 dal World Energy Forum al fine di accrescere la consapevolezza dei cittadini sull’importanza dell’energia e la conoscenza delle fonti di approvvigionamento. Ridurre le emissioni nocive in atmosfera e l’impatto ambientale della propria casa è una sfida alla portata…

Leggi tutto

Centro per la tutela ambientale dell’Africa, l’Italia fa scuola

Una novità assoluta in campo di cooperazione internazionale. Parliamo del progetto avviato dal Ministero dell’Ambiente che vedrà il nostro Paese impegnato, con la costituzione di un centro espressamente dedicato alla tutela ambientale dell’Africa, nel sostegno di programmi di collaborazione internazionale. “L’Italia ha deciso di cambiare il paradigma di capacity building nei confronti dei paesi in via di sviluppo – ha spiegato il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa – e di non fare del ‘colonialismo ambientale’” ma di offrire supporto ai Paesi in via di sviluppo seguendo un modello sinergico di partnership con metodi e obiettivi condivisi in grado di valorizzare la partecipazione. Il protocollo di contrasto alla desertificazione nella regione del Sub Sahara rappresenta in questo senso un esempio positivo. Il centro per la tutela ambientale dell’Africa sarà operativo a Roma dal…

Leggi tutto

Obiettivo #famezero: ecco i 10 punti per evitare lo spreco alimentare

Sono 820 milioni le persone che nel 2017 hanno sofferto la fame nel mondo: il 60% è composto da donne, mentre il 70% vive in zone rurali. Nello scorso anno, il 45% delle morti è avvenuta per cause legate alla denutrizione: nel mondo ci sono 151 milioni bambini con meno di cinque anni che soffrono di rachitismo. Fame e malnutrizione, negli ultimi anni, sono aumentati vertiginosamente: un terzo del cibo prodotto nel mondo viene sprecato, per un totale di 37 Kg di alimenti a testa che finiscono nella spazzatura ogni anno. Nello stesso tempo, le persone in sovrappeso sono 1,9 miliardi e, ogni anno, i decessi legati all’obesità riguardano 3,4 milioni di individui. L’obiettivo #famezero, da raggiungere entro il 2030, è ancora molto lontano anche se ci sono diverse iniziative che…

Leggi tutto

La tecnologia del futuro in mostra a Maker Faire 2018

Tante le novità anche quest’anno alla Maker Faire, la fiera dell’innovazione di Roma che si è chiusa domenica scorsa. Dalle fibre tessili innovative, agli occhiali che attivano un controllo dei raggi UV, agli skate telecomandati, la tecnologia è stata protagonista indiscussa della manifestazione. Presenti istituti di ricerca, università ma anche piccoli creatori che hanno voluto presentare le loro produzioni al pubblico. Grande attenzione al settore della robotica in particolare, che ha visto lo show di droni e giocattoli in legno progettati a partire dai disegni di Da Vinci. Le scuole, come già lo scorso anno, sono state animatrici della fiera presentando decine di progetti che fanno dell’innovazione la loro cifra distintiva: dalle colture idroponiche, al sistema di illuminazione pubblica stradale che si attiva al transito dei veicoli fino ai sensazionali robot…

Leggi tutto

Tutela dell’ambiente e economicità, la crescita della spesa alla spina in Italia

Era forse partita come una moda, legata al consumo di prodotti bio. Oggi invece si afferma sempre più, anche nel nostro Paese, come una tendenza in rampa di lancio. La spesa alla spina è una scelta ecologica, perché consente il risparmio del packaging, intervenendo direttamente sulla riduzione della produzione dei rifiuti. Nei punti vendita di prodotti alla spina, ovvero senza imballaggi, è possibile acquistare merci di prima utilità come alimentari, cosmetici, prodotti per l’igiene della casa. Oggi questa tipologia di acquisti si configura in modo crescente come un’opzione di consumo responsabile, che esprime sensibilità alla tutela dell’ambiente, essendo una concreta alternativa alla spesa tradizionale. Il packaging rappresenta infatti la grande maggioranza dei rifiuti che si producono (ben l’80%). Inoltre, gli imballaggi sono un costo che è sostenuto dai consumatori e sono…

Leggi tutto

Salvaguardia del Pianeta: ecco le iniziative green dei personaggi famosi

Maggiore consapevolezza e responsabilità ambientale. Questo è il binomio vincente per affrontare le sfide legate alle criticità e alle problematiche urgenti che coinvolgono il nostro Pianeta. Negli ultimi anni è aumentata la sensibilità per le tematiche ambientali e tutta la popolazione mondiale è chiamata a fare la propria parte. A questo scopo sono tantissimi i personaggi famosi scesi in campo con iniziative volte alla tutela della Terra: c’è chi si batte per l’inquinamento, chi per salvare gli oceani dalla plastica, chi crea collezioni di moda total green e chi canta per il Pianeta. Pioniere indiscusso delle attività a favore dell’ambiente è Robert Redford che da oltre 30 anni è impegnato nella sensibilizzazione al risparmio energetico, sottolineando l’importanza delle energie rinnovabili. Attualmente è Leonardo Di Caprio ad essere considerato l’attore più green…

Leggi tutto

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com